Una sconfitta e tante polemiche | Bakia Cesenatico 1 – 0 Vis Misano

Parte subito in salita il match fuori casa per la squadra di Bucci, che all’11’ minuti rimane in dieci a causa dell’espulsione dell’estremo difensore Gueye che ferma con le mani fuori area il tentativo di Agostinelli lanciato a rete. Nonostante ciò la squadra regge abbastanza bene lo svantaggio numerico, fino al 13′ del secondo tempo, quando il direttore di gara concede generosamente un calcio di rigore ai locali per un presunto contatto falloso tra Sanchez e Onofri. Il Misano non ci sta e nonostante l’inferiorità numerica preme per cercare il pareggio, scoprendo il fianco a qualche contropiede sterile del Bakia. Gli sforzi non premiati e il sentore di aver subito un grosso torto infiammano gli animi, portando ad altre due espulsioni a match ormai terminato, considerate fin troppo eccessive.

 (foto d’archivio)

Formazioni:
BAKIA CESENATICO: Russo, Cialotti, Domeniconi, Magnani (46′ Gambacorta), Casali, Angelini, Magnani (69′ Vitali), Onofri, Agostinelli (87′ Marrapodi), Mazzuoli (60′ Mazzarini), Qatia (77′ Savadori). A disposizione: Fiori, Marrapodi, Gambacorta, Mazzarini, Savadori, Vitali, Battistini. Allenatore: Sig. Paolo Bertaccini
VIS MISANO: Gueye, Siliquini (86′ Torsani), Imola, Pironi, Mazzoni, Sanchez, Urbinati, Boldrini (66′ Laro), Urbinati, Meluzzi (12′ Batani), Tamburini. A disposizione: Batani, Diletti, Fiorini, Laro, Nacar, Benedetti, Torsani. Allenatore: Sig. Marco Bucci,

Arbitro: Sig. Cereti Enrico della sez. di Cesena

Sintesi gara:
Goal: 59′ Magnani Andrea.
Ammoniti: Sanchez Alejandro, Siliquini Marco, Mazzoni Simone, Savadori Leone, Gambacorta Giacomo, Magnani Stefano.
Espulsi: Gueye Moussa, Sanchez Alejandro, Boldrini Francesco.